ITINERARI GUIDATI SU MINICAR ELETTRICA

EcoBike e Parco Regionale dell’Appia Antica propongono tre percorsi su minicar elettrica per scoprire le bellezze storiche, archeologiche e naturalistiche del Parco comodamente seduti su un mezzo pratico e silenzioso.
Nei percorsi sono inclusi gli accessi gratuiti all’interno delle strutture di pertinenza dell’Ente Parco (Sepolcro di Priscilla, Tempio del Dio Redicolo) e nei monumenti ad ingresso libero (Circo e Villa di Massenzio, Villa Capo di Bove).

Visite guidate Appia Antica minicar: i percorsi in minicar elettrica sono disponibili tutti i giorni tranne il mercoledì, i tour vengono effettuati in lingua italiana, inglese, francese, tedesca e spagnola.

Le attività vengono svolte da guide turistiche abilitate, accompagnatori turistici e guide naturalistiche certificate AIGAE.

Numero dei mezzi a disposizione: 1

Costi per visita privata:
Percorso D/E – durata 2,5 h – max 5 persone: € 250,00
Percorso F – durata 3,5 h – max 4 persone: € 350,00

N.B. Non è possibile caricare sedie a rotelle sul mezzo; eventuali disabili dovranno essere in grado di salire autonomamente o con accompagnatore sulla minicar. La sedia a rotelle può essere lasciata presso il Centro Servizi Appia Antica.

Visite guidate Appia Antica in minicar:
Percorso D
La Valle della Caffarella

Un itinerario che si sviluppa tra le bellezze naturalistiche, paesaggistiche e archeologiche della Valle della Caffarella. Lungo il percorso si scopriranno gli angoli più suggestivi della Valle attraversata dall’antico fiume Almone, come il Tempio del Dio Redicolo e il Ninfeo di Egeria.

Punto di partenza/arrivo:
Via Appia Antica, 58/60
Centro Servizi Appia Antica
Durata: 2h e 30 min
Ingressi previsti (gratuiti): Tempio del Dio Redicolo
Visita esternaCasale della Vaccareccia e Ninfeo di Egeria

Percorso D

Visite guidate Appia Antica in minicar:
Percorso E
La Via Appia Antica nel tratto tra la Chiesa del “Domine Quo Vadis?” e la Tomba di Cecilia Metella

Un itinerario archeologico dalla Chiesa del “Domine Quo Vadis?” alla Tomba di Cecilia Metella con ingresso gratuito presso il Circo e la Villa di Massenzio e il Mausoleo di Romolo. Durante il percorso la guida illustrerà le caratteristiche di questo primo tratto dell’Appia Antica con delle soste (esterne) presso le Catacombe di San Callisto, la Basilica di San Sebastiano e la Tomba di Cecilia Metella.

Punto di partenza/arrivo:
Via Appia Antica, 58/60
Centro Servizi Appia Antica
Durata : 2h e 30 min
Ingressi previsti (gratuiti): Circo e Villa di Massenzio, Mausoleo di Romolo, Basilica San Sebastiano (compatibilmente con le funzioni)
Visita esterna: Tomba di Cecilia Metella

Percorso E

Visite guidate Appia Antica in minicar: percorso F
La Via Appia Antica nel tratto tra la Chiesa del “Domine Quo Vadis?” e il Ninfeo dei Quintili

Un percorso ricco di fascino tra i siti archeologici della Via Appia Antica e la campagna romana della tenuta “Farnesiana” che si attraverserà per raggiungere l’area del VI miglio. Dalla Chiesa del “Domine Quo Vadis?” fino al Ninfeo dei Quintili. Una sequenza  ininterrotta di sepolcri delle più varie tipologie, tra i quali spicca maestoso il mausoleo di Cecilia Metella.

Punto di partenza/arrivo:
Via Appia Antica, 58/60
Centro Servizi Appia Antica
Durata : 3h e 30 min
Ingressi previsti (gratuiti): Soste con ingresso (gratuito) presso Circo e Villa di Massenzio, Mausoleo di Romolo, Villa Capo di Bove, Basilica di San Sebastiano (compatibilmente con le funzioni).

Percorso F

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ItalyEnglish